Servizi SEO e Visibilità Immediata su Google!

Aumentare i visitatori dei propri siti, trovare nuovi clienti, dare visibilità alla propria azienda: questi sono solo alcuni degli obiettivi dei servizi di posizionamento nei motori di ricerca.


Il termine SEO sta ad indicare “Search Engine Optimization“, cioè tutte quelle tecniche finalizzate ad aumentare il traffico di un sito web ricevuto dai motori di ricerca. In altri termini, più si seguono le precise e scrupolose regole SEO, più si è indicizzati sui motori di ricerca e gli utenti vi troveranno prima.

In questo articolo spiegherò alcune regole basilari per favorire l’indicizzazione del nostro sito internet.

Inizio col fornirvi alcuni strumenti di verifica di indicizzazione:

  1. Verifichiamo i link in ingresso al nostro sito (sono tutte le pagine di altri siti internet che linkano ad una nostra pagina, maggiori sono i link in ingresso, più google terrà in considerazione il nostro sito nel proprio motore di ricerca).
    Digitate su Google quanto segue:

    link:http://www.dominio.it

    Sostituendo dominio.it col vostro dominio.

  2. Verifichiamo le pagine indicizzate.
    Digitate su Google quanto segue:

    site:www.dominio.it

    Sostituendo dominio.it col vostro dominio.

Passiamo ora a descrivere le principali regole SEO da dover seguire per una indicizzazione ottimale:

  1. TAG title
    Il tag HTML <title></title> deve contenere tra le 5 e le 7 parole, tra cui almeno 3 chiavi di ricerca principali. Il titolo di una pagina deve essere univoco per ogni pagina e non deve contenere più di 60 caratteri.
  2. Metatag description
    <META NAME=”Description” CONTENT=”la nostra descrizione di un paio di frasi”>
    Viene visualizzato nella pagina di ricerca dei motori subito sotto il titolo della pagina, se non vi è questo tag, viene visualizzato il primo testo che lo spider riesce a trovare nella pagina. Nelle prime parole della descrizione della pagina, cerca di utilizzare alcune keyword, non più di 3. Evitare di utilizzare più di 200 caratteri compresi gli spazi, sono consigliati 140 caratteri.
  3. Metatag keywords
    <META NAME=”KEYWORDS” CONTENT=”commercialista,ragioniere,studio di ragioneria”>
    Le keywords sono abbastanza importanti, servono ai motori di ricerca per capire l’argomento trattato nella pagina che sta indicizzando. Elenca le tue keyword senza esagerare, utilizza parole presenti anche nel testo della pagina altrimenti parole superflue nel tag keywords non presenti nella pagina, saranno considerate come SPAMM.
    Sono consigliate da 1 a 5 keyword, oltre le 10 è diluizione, si perde invece di guadagnare visibilità sui motori di ricerca.
  4. Dimensione pagine ed immagini
    Una pagina non dovrebbe pesare più di 100kb e la dimensione di una immagine dovrebbe essere massima di 50kb, sono consigliati 10kb per una immagine, oltre il quale è considerata “immagine grande”. Non utilizzare più di 3-5 “immagini grandi” per una pagina ottimizzata.
    Il segreto per mantenere la pagina leggera è scrivere il codice javascript e css in file esterni e poi includerli nella nostra pagina in modo tale da mantenere il codice pulito e la pagina principale leggera. Altri strumenti per alleggerire la pagina è utilizzare la compressione gzip (argomento che tratteremo in un altro articolo).
  5. Query String
    I motori di ricerca non indicizzano le pagine dinamiche con query string del tipo ID, SID, UID.
    Per esempio le pagine indicate di seguito saranno scartate dagli spider dei motori di ricerca:

    www.dominio.it?ID=19
    www.dominio.it?UID=17&cat=1
  6. URL ottimizzati
    I motori di ricerca preferiscono url brevi e con query string formato da massimo 2-3 parametri.
    Se la nostra pagina è del tipo:

    www.dominio.it/index.php?cat=25&art=2&print=yes&ads=1

    non sarà ben vista dai motori e difficilmente sarà indicizzata. In nostro soccorso, per ottimizzare gli url, c’è il mod_rewrite di Apache che trasforma degli url dinamici “brutti” come quello sopra in qualcosa di più comprensibile sia ai motori di ricerca sia alle persone che navigano la nostra pagina web.

Questi sono i primi consigli per ottimizzare al meglio il nostro sito web con tecniche SEO.